Musei dell'emigrazione

Mostra “Emigrati ed emigrazione dalla Provincia di Ferrara negli anni ´60 del novecento” - Comacchio

descrizione immagine

Luogo: (FE)

€ (economico)

L'esperienza

Questa esposizione, estremamente articolata, sarà una vera e propria esperienza multimediale che verrà allestita nel corso del prossimo autunno nel fantastico Casone Donnabona. centinaia di testimonianze, carte, tabelle, statistiche e grafici tratti da pubblicazioni di rilievo sul fenomeno migratorio regionale, includerà una sezione fotografica che catturerà il cuore dei viaggiatori delle radici. Fotografie datate tra gli anni ’50 e ’70 forniranno uno sguardo vivido sulla vita al di là delle loro comunità d’origine, documentando la ricerca di nuovi equilibri umani e affettivi in terre lontane.

Le immagini esposte offriranno una finestra sulla vita quotidiana degli emigrati italiani, con particolare riferimento all’emigrazione dalla provincia di Ferrara, mostrando non solo le difficoltà e le sfide, ma anche i momenti di gioia, le feste tradizionali, e la conservazione delle usanze italiane nei nuovi paesi d’adozione. Attraverso queste fotografie, potrai percepire l’emozione e la realtà vissuta dai tuoi antenati, creando un ponte tra passato e presente.

La mostra si arricchirà ulteriormente con una rassegna di manifesti di film italiani che affrontano il tema dell’emigrazione.  I  numerosi manifesti rappresentano  un’importante  testimonianza del modo in cui il cinema italiano ha raccontato e interpretato le storie di coloro che hanno lasciato il proprio paese. Il cinema infatti ha spesso dato voce alle speranze, alle paure e alle conquiste degli emigrati, offrendo una prospettiva unica e affascinante sul fenomeno migratorio.

La sezione finale dell’esposizione, intitolata “Partenze ed Arrivi”, fornirà una prospettiva contemporanea sul problema sempre attuale della migrazione lavorativa. Questa sezione metterà in luce le sfide odierne legate alla migrazione e il continuo movimento di persone in cerca di lavoro e migliori condizioni di vita. Attraverso dati recenti e testimonianze attuali, verranno presentate le dinamiche della migrazione lavorativa contemporanea, evidenziando come il fenomeno migratorio continui a influenzare profondamente le società di origine e di destinazione.

L’esposizione non sarà solo una raccolta di informazioni, ma un viaggio emotivo e riflessivo che connette il passato con il presente. È un tributo a tutti gli emigrati che hanno contribuito a costruire ponti tra culture diverse, portando con sé il loro patrimonio culturale e umano. Con l’ausilio di elementi multimediali e interattivi, i visitatori avranno l’opportunità di immergersi nelle storie di migrazione, comprendendo meglio le motivazioni, le difficoltà e i successi di chi ha vissuto questa esperienza.

La mostra sarà una celebrazione della resilienza e dello spirito degli emigrati, offrendo uno spazio per la riflessione e il riconoscimento del contributo che queste persone hanno dato alle società di accoglienza. Un’esperienza imperdibile che ti permetterà di vivere, anche solo per un momento, il viaggio straordinario di chi ha scelto di emigrare.

Durata della visita

1 ora e mezza

Offerta in

italiano

Informazioni/Da sapere

Località/Il posto

Indirizzo

Casone Donnabona, Strada Canale Pega, Comacchio, FE, Italia

Come arrivare

In auto: da Ferrara Raccordo autostradale Ferrara- Porto Garibaldi; al 47° km prendere uscita Comacchio.

 

IN TRENO

Le stazioni più vicine sono quelle di Ferrara (distante 52 km circa), di Ostellato (distante 21 km circa), di Codigoro (distante 19 km circa) e di Ravenna (distante 36 km circa). Sono collegate con Comacchio attraverso una rete di autobus.

 

IN AUTOBUS

Autobus di Linea

FERRARA / LIDI DI COMACCHIO: Linea Extraurbana Ferrara n. 331

RAVENNA / LIDI DI COMACCHIO: Linea Extraurbana Ravenna n. 333

Da Comacchio al Casone Donnabona a piedi.

Parcheggiare  vicino all’Ecomuseo Valli di Comacchio, superare il ponte di  ferro e proseguitre sull’argine. Dopo circa tre chilometri, costeggiando le Valli di Comacchio, si arriva all Casone di Donnabona.

Form di contatto

Chiedi informazioni

Hai bisogno di assistenza o hai domande? Siamo qui per aiutarti! Compila il modulo per essere ricontattato da un nostro referente!

Informazioni

Ente organizzatore

ASERES insieme a ITALEA Emilia-Romagna

Giorni e orari

dal 20 di settembre al 13 di ottobre 2024

Consulta il sito ufficiale dell'attività per conoscere le informazioni aggiornate.

Contatti